fbpx

The Majestic Game

Year: 2013
Concept: Alessandra Stefani
Ideazione: Luca Pozzi
Showroom: Laminam (Fiorano Modenese)

Luca Pozzi propone un potenziamento del convenzionale concetto di muro e di superficie, rivelando distorsioni, forze ed energie, laddove ci si aspetterebbe una delimitazione passiva, lineare e piatta. Influenzato da studi scienti­fici legati alla fisica delle particelle, concepisce il materiale dell’installazione come vivo, mutevole e soggetto a fenomeni cosmologici e subatomici normalmente invisibili a scale ordinarie. The Majestic Game è una sfida, un invito a giocare su un campo surreale dove presente, passato e futuro si fondono, dov’e’ possibile viaggiare alla velocità della luce e trovarsi in più luoghi simultaneamente.
Una facciata che si sviluppa in 160mq. Un building del futuro, dove attraverso finestre concettuali si vuole sottolineare il dialogo che Laminam azienda e Laminam superficie tessono ogni giorno con il mondo, in particolare con quello artistico.

Accanto, l’installazione Percorso lastre libere: “vuole ricreare un passaggio nella natura. La lastra nella sua purezza si erge dal suolo, come una pianta, circondata da muschi, licheni e sassi; è un percorso doppio switch per percepire differenti superfici. Un po’ come avviene nel bosco, lo stesso sentiero lo percorri in andata e vedi delle cose, al ritorno delle altre”.